Seleziona una pagina

N.B: occhio, è un post del 2010!

Il posizionamento è l’ago della bilancia di ogni singolo blog: da esso dipende, di fatto, il numero delle visite ricevute, decretando successo e popolarità.

Prendendo spunto da Darrenr Rowse, analizziamo 7 punti essenziali da seguire per applicare le giuste regole SEO per migliorare il posizionamento del proprio blog:

 

1) Trovare le parole chiave. Individua una lista di keyword utili per il proprio business.

2) Inserire keyword nel titolo della pagina. Il titolo della pagina è una delle cose più importanti che Google e altri motori di ricerca analizzano al fine di dare una corretta valutazione di una pagina web.
3) Immettere le keyword nell’URL della pagina. Oltre al titolo, l’indirizzo (URL) viene molto considerato dai motori di ricerca. Le keyword più importanti possono essere inserite nell’URL anche utilizzando una sottocartella, o inserendole, ad esempio, come nomi delle categorie.

4) Utilizza le keyword nei Meta Data. Ovvero, nella descrizione e keyword della pagina. Su WordPress, plugin come All in One SEO o Seo Platinum semplificano tutte le operazioni di inserimento.

5) Metti keyword nel testo H1. H1 è generalmente identificabile nel titolo di un articolo o un testo predominante nella parte superiore della pagina, che viene rilevato con maggiore importanza da Google  e dagli altri motori.
6) Usate keyword per il contenuto della pagina. Anche il contenuto della pagina è importante, anche se in maniera minore. Potrebbe essere interessante individuare diverse keyphrases son significati molto simili, da inserire nel giusto contesto del testo pubblicato.

7) Monitorare il tuo ranking. La rete offre molti strumenti utili a monitorare il ranking acquisito. E’ importante effettuare monitoraggi periodici, individuando eventuali problemi.