Seleziona una pagina

WORDPRESS & PLUGIN

L’elenco dei plugin da tenere sempre nei preferiti

Gianni, Senior @ Giannip.com

Aggiornamento: Ottobre 2018

Wordpress è una piattaforma estremamente versatile e riesce, grazie ai plugin, ad offrire strutture e funzionalità complesse già pronte per realizzare il proprio sito web.

Elenco dei migliori plugin WordPress

Una delle cose che le persone amano di più di WordPress è la enorme varietà di plugin: basti pensare che sul sito ufficiale www.wordpress.org se ne trovano più di 56.000 (tutti gratuiti) e altri sono raccolti altrove. Proprio perché ve ne sono così tanti, può essere difficile trovare quello più adatto. Può rivelarsi un’impresa simile a quella di trovare un ago in un pagliaio!

Un’importante precisazione: i plugin wordpress rappresentano la soluzione più veloce per realizzare qualcosa, ma non sempre costituiscono la soluzione migliore o la più funzionale. E’ importante cercare sempre di chiedersi se si può fare a meno di un determinato plugin, se può esserne evitato l’utilizzo inserendo due righe di codice nel Child Theme, o quantomeno comprendere cosa state facendo caricando soluzioni dalla repository di WordPress o, ancor peggio, da portali di terze parti.

Inoltre, la scelta dei migliori plugin WordPress da indicare in questa lista è strettamente personale e rispecchia i gusti e le esigenze dell’autore. Tali selezioni sono in realtà ampiamente personalizzabili  e variano in base alle necessità dei progetti e delle funzionalità che si vogliono implementare.

 

 

Si parte dalla directory dei plugin

La pagina è raggiungibile da https://it.wordpress.org/plugins/

Introduzione

Per aiutarti in tale ricerca senza farti perdere tempo prezioso abbiamo selezionato i 66 migliori plugin di WordPress adatti per usi diversi. Anche se il numero può sembrare ancora alto, è sempre meglio che 56 mila! Nell’elenco puoi trovare plugin per il SEO, plugin per la gestione dei progetti e altro ancora. Insomma, tutti migliori plugin WordPress per tutti gli usi possibili!

“Vorrei la vita come WordPress, un plugin per ogni problema”

Cit. Wolly

I migliori plugin SEO per WordPress

Se vuoi che il tuo sito WordPress si posizioni bene nei motori di ricerca come Google, è necessario utilizzare un plugin specifico SEO che riesca ad ottimizzare il sito tramite un programma che utilizzi le apposite parole chiave.

Abbiamo selezionato due tra i migliori plugin SEO: Yoast SEO e il Framework SEO. Il primo è quello che raccomandiamo ufficialmente, perché offre la possibilità di curare la gestione SEO del sito in maniera facile e diretta anche ai principianti. Per configurare le impostazioni SEO in tutto il sito si segue una procedura di installazione guidata molto semplice; inoltre potrai avvalerti dell’innovativo supporto “Open Graph” per controllare l’aspetto dei contenuti pubblicati sui social media.

Il plugin Framework SEO non è completo e funzionale come Yoast, e non è adatto per chi è alle prime armi. Tuttavia è un ottimo plugin in grado di gestire efficacemente tutti gli aspetti SEO più importanti, pur restando un programma meno impegnativo del precedente.

In questo contesto aggiungiamo lo storico e popolarissimo All in One Seo Pack, tutt’oggi validissimo, con oltre 50 milioni di installazioni negli ultimi dieci anni.

Ecco i principali plugin Seo della directory dei plugin.

Link: https://it.wordpress.org/plugins/search/seo/

I migliori plugin per la sicurezza di WordPress

Se hai scelto un hosting WordPress sicuro, questo dovrebbe già occuparsi di molti aspetti importanti circa la sicurezza di WordPress. Ma ciò non significa che non puoi rinforzare le cose ancora di più ricorrendo ad alcuni efficaci plugin di sicurezza! Sucuri Security è un plugin che garantisce un approccio completo alla sicurezza di Worpress. Nell versione gratuita offre: monitoraggio dell’integrità dei file per tenere traccia di tutte le eventuali modifiche; scansione malware remota; monitoraggio costante della “lista nera”; controllo delle attività di sicurezza; notifiche di sicurezza. Con un piano a pagamento puoi aggiungere anche un firewall per il tuo sito web.

Altro strumento efficace per garantire la sicurezza di WordPress è il Registro di controllo sicurezza WP, che ti aiuta a tenere traccia di ogni singola modifica apportata al sito da te o da altri utenti. Monitorando i vari account dell’utente è possibile individuare qualsiasi comportamento sospetto, intervenendo prima che si verifichino spiacevoli conseguenze. Ad esempio, se qualcuno modifica un post pubblicato in precedenza, puoi vederlo nel registro, insieme alle altre azioni effettuate. Con i componenti aggiuntivi a pagamento puoi persino ottenere rapporti automatici per determinate azioni, e vedere cosa fanno gli altri utenti in tempo reale.

Google Authenticator è un plugin di sicurezza che ti aiuta a bloccare la pagina di accesso utilizzando l’autenticazione a due fattori. Ti è mai capito di dover inserire un codice che ti è stato inviato in un messaggio di testo per accedere alla tua banca? E’ un po’ come quello, ma per WordPress! Solo che, anziché ricevere un codice tramite testo, utilizzerai l’app gratuita Google Authenticator. Se sei preoccupato che alcuni potrebbero mettere mani sulle credenziali dell’account personale o di quello dei tuoi utenti, l’utilizzo di questo plugin è un ottimo modo per evitare che ciò accada.

WPS Hide Login ti aiuta inoltre a rafforzare ulteriormente la sicurezza di accesso, spostando la pagina di accesso del tuo sito ad un URL diverso (che tu stesso puoi scegliere). Ad esempio, potresti andare su sitoweb.it/pagina-di-login. Questo plugin è molto facile da configurare, e ha anche il vantaggio (secondario) di eliminare un sacco di traffico bot che stressa il server e che potrebbe colpire la tua pagina di accesso.

I migliori plugin per le prestazioni di WordPress

Come la sicurezza, anche le prestazioni giocano un ruolo assai importante in WordPress. Per migliorare ulteriormente le prestazioni del tuo sito realizzato in WordPress puoi utilizzare il giusto mix di plugin per le prestazioni. WP Rocket è un plugin di prestazioni che garantisce un’ampia varietà di modifiche per accelerare il tuo sito WordPress. Oltre ad effettuare il caching delle pagine, WP Rocket ottimizza il database, aggiunge il caricamento più lento per video e immagini, effettua molti ritocchi minimi (come disabilitare emoji o rimuovere stringhe di query.

Con Perfamatters puoi apportare piccoli miglioramenti alle prestazioni del tuo sito, riducendo ulteriormente le richieste HTTP e le dimensioni delle pagine del sito. Utilizzando questo plugin puoi disattivare facilmente dashicons, emoji, ecc. e pubblicare revisioni. Il plugin permette inoltre di abilitare/disabilitare gli script su base per pagina/post. Mentre il plugin Contact Form 7 è adatto per il caricamento su ogni singola pagina del sito, con Perfmatters il caricamento avviene solo sulla tua pagina di contatto.

Query Monitor è pensato per gli sviluppatori, per cui i principianti potrebbero avere difficoltà nell’utilizzare questo plugin per monitorare le query all’interno del sito. Se però possiedi qualche conoscenza tecnico per utilizzarlo al meglio, Query Monitor ti permette di vedere: tutte le query del database eseguite sulla richiesta corrente, le query duplicate, le domande lente e quelle con errori. Puoi anche filtrare le query in base alla tipologia, componente e funzione di chiamata.

WP Rocket

Perfmatters

Query Monitor

Evitate come la morte l’installazione di Plugin WordPress obsoleti, con aggiornamenti che non vengono eseguiti da tempo. Sono proprio quelli che consentono di “attaccare” il vostro sito web, minandone la sicurezza.

I migliori plugin per la creazione di pagine in WordPress

I costruttori di pagine permettono di creare progetti anche complessi senza ricorrere all’utilizzo del codice. Se ti senti vincolato dai limiti del normale editor WordPress, potresti trovare un valido aiuto in un plugin specifico per la creazione di pagine web.

Anche se è stato lanciato sul mercato solo nel 2016, Elementor si è rapidamente guadagnato un posto tra i più popolari costruttori di pagine con oltre 1.2 milioni di installazioni attive. Questo plugin offre una versione gratuita in grado di realizzare progetti complessi, con il semplice trascinamento della selezione ed una anteprima visiva dal vivo. La versione a pagamento, invece, ti consente di creare l’intero tema WordPress utilizzando la stessa interfaccia drag-and-stop.

Un altro grande nome nel mondo dei costruttori di pagine WordPress è Beaver Builder, la cui versione gratuita non è però completa e funzionale come Elementor. Più ricca sicuramente la versione Pro.

Elementor al lavoro

Con un visual composer diventa tutto più facile.

I migliori plugin per social media di WordPress

Puoi utilizzare i social media in due modi: aumentando la visibilità del tuo sito sui social media tramite un maggior numero di condivisioni/like, oppure visualizzando i contenuti social sul tuo sito. I plugin per i social media permettono di fare entrambe le operazioni. Social Warfare ti consente di aggiungere pulsanti di condivisione al tuo sito WordPress. I tuoi visitatori possono fare clic sul pulsante per condividere rapidamente i tuoi contenuti sui social media.

Puoi anche mostrare i conteggi delle condivisioni sul tuo sito per aggiungere “prove sociali”. La versione gratuita va bene per i pulsanti di condivisione di base, ma la versione Pro aggiunge altre utili funzioni, come: immagini di condivisione specifiche di Pinterest, opzioni di personalizzazione, click-to-tweet. Se hai spostato il tuo sito su HTTPS o cambiato i nomi di dominio questo plugin può anche aiutarti a recuperare i conteggi di share persi.

I semplici pulsanti di condivisione sociale (Easy Social Share Buttons) è un plugin di social media con una lista assai lunga di funzionalità. Oltre ad aggiungere eleganti pulsanti di condivisione e condividere i conteggi in una varierà di stili, questi pulsanti  ti possono aiutare anche: a personalizzare i contenuti che vengono condivisi, a visualizzare un messaggio dopo che un utente ha condiviso il tuo contenuto, a mostrare il conteggio follower, e persino aggiungere una casella di posta elettronica e utilizzare la chat dal vivo tramite Facebook Messenger oppure Skype.

Feed Instagram ti aiuta invece a visualizzare le foto di Instagram da qualsiasi account Instagram non privato sul tuo sito. Puoi utilizzarlo per visualizzare il tuo feed Instagram oppure puoi curare un feed dal contenuto di altre persone. Puoi persino fare entrambe le cose perché questo plugin ti consente di visualizzare più feed diversi. Se vuoi che i contenuti di Instagram facciano parte del tuo sito, questo è un ottimo plugin da usare: le oltre 1750 recensioni con valutazione a cinque stelle ne sono una valida prova!

” Il web ha ancora così tante forze che lo spingono ad essere più chiuso, e quindi vogliamo creare il miglior prodotto possibile in modo che possiamo aiutare il web ad essere più di quello che può essere il suo potenziale.”

Matt Mullenweg, co-fondatore di WordPress

I migliori plugin per la galleria fotografica di WordPress

Se vuoi visualizzare un gran numero di immagini sul tuo sito, una Galleria di Immagini è il modo più immediato per farlo. Ma il software di base di WordPress comprende funzionalità di base della galleria, quindi è piuttosto limitato. Di conseguenza, la maggior parte delle persone preferisce rivolgersi ad un plugin della Galleria!

Modula – WordPress Image & Photo Gallery Plugin

Modula è un plugin per galleria che ti permette di creare rapidamente alcune gallerie di immagini esteticamente molto curate. Basta seguire la procedura guidata e in poco tempo si può realizzare una bella galleria di immagini. Gli utenti che desiderano un maggiore controllo possono accedere alle impostazioni opzionali per ottimizzare sia l’aspetto che le funzioni della galleria. La versione gratuita ha un limite di 20 immagini per galleria: per accedere a funzioni più avanzate come le gallerie filtrabili bisogna acquistare una plugin a pagamento.

Envira Gallery, come Modula, è disponibile sia nella versione free che premium (a pagamento). La versione gratuita va bene per realizzare gallerie di base, ma nella versione Pro le funzioni aumentano: protezione della password, protezione delle immagini, filigrane automatiche, integrazione WooCommerce per vendita fotografie.

Ecco i principali plugin Seo della directory dei plugin.

Link: https://it.wordpress.org/plugins/search/seo/

I migliori plugin per i moduli di contatto WordPress

A prescindere dal tipo di sito che stai realizzando, probabilmente avrai bisogno di almeno un modello di contatto di base. I plugin di moduli sono più utili dei semplici moduli di contatto, in quanto ti aiutano anche a registrare utenti, accettare pagamenti  ed eseguire altre importanti operazioni. Oltre al tanto blasonato Contact Form 7 possiamo citare:

Gravity Forms  è uno dei plugin di moduli più popolari, specialmente tra gli sviluppatori. Offre funzionalità e personalizzazioni profonde, ecco alcune delle funzioni che può eseguire: moduli a più pagine con logica condizionale; indagini; caricamenti di file; pagamenti; registrazione utente. Questo è un plugin disponibile esclusivamente a pagamento.

Ninja Forms è un plugin core gratuito che può essere integrato con altri elementi a pagamento. Se hai solo bisogno di creare moduli di base la versione gratuita è molto potente e semplice da utilizzare. Con i componenti aggiuntivi (a pagamento) si possono aggiungere funzionalità come: logica condizionale e moduli multipagina; pubblicazione di front-end; integrazioni di email marketing; pagamenti; altro ancora.

I migliori plugin per eCommerce di WordPress

Stando ai numeri di quota di mercato, WordPress è attualmente lo strumento più popolare per costruire un negozio di e-commerce. Due sono i principali plugin eCommerce targati WordPress, da scegliere a seconda di ciò che si vuole vendere.

Woocommerce è il plugin che alimenta il 42% di tutti i negozi e-commerce presenti su Internet. Puoi utilizzarlo sia per vendere prodotti fisici che digitali. Oltre al plug-in core di WooCommerce, esiste un enorme mercato di estensioni ufficiali e di terze parti che possono aiutarti ad aggiungere ogni genere di funzionalità aggiuntiva al tuo negozio. 

Easy Digital Download:  come suggerisce il nome, questo plug-in aiuta a vendere specificamente i prodotti digitali. Si tratta quindi di un’ottima scelta se stai vendendo prodotti come: foto digitali, file musicali, prodotti software (fondamentalmente, tutto ciò che si consegna su Internet!).

Utilizzare troppi plugin WordPress tende a rallentare il funzionamento del sito. Verificate sempre la velocità di caricamento delle pagine!

I migliori plug-in per la compressione delle immagini di WordPress

Imagify è un plug-in di compressione delle immagini abbastanza facile da usare. Può aiutarti manualmente o automaticamente a comprimere le immagini che carichi sul tuo sito usando tre metodi diversi (inclusa la compressione lossless e lossy) e a ridimensionare le dimensioni reali delle tue immagini riportandole alla dimensione massima specificata. Imagify è gratuito per un massimo di 25 MB di immagini al mese (circa 250). Successivamente, i piani a pagamento partono da 4,99 euro per 1 GB di dati al mese. E’ inoltre possibile acquistare piani singoli, che risultano particolarmente utili se è necessario ottimizzare in massa una libreria multimediale esistente.

Smush Image Compression and Optimization è un popolare plug-in che ti aiuta automaticamente o manualmente a: comprimere le immagini; ridimensionare le dimensioni delle immagini. E’ simile ad Imagify, ma la sostanziale differenza consiste nel fatto che questo plug-in consente di ottimizzare le immagini illimitate, anche se a due condizioni: usare soltanto la compressione lossless nella versione gratuita, e nella dimensione massima di file di 1 MB.

  • Efficiente nel ridimensionamento di massa
  • ha un costo significativo

Download

  • Efficiente e facile da usare, è freemium ma più efficiente nella versione gratuita
  • A volte “litiga” con i plugin per la cache

Download

Si parte dalla directory dei plugin

La pagina è raggiungibile da https://it.wordpress.org/plugins/

I migliori plugin per WordPress CRM

Un CRM (abbreviazione della gestione delle relazioni con i clienti) aiuta a comprendere meglio la clientela, e questo è un requisito importante per qualsiasi attività. Grazie ai plugin CRM di WordPress si può utilizzare una piattaforma non costosa per conoscere meglio i clienti e le loro esigenze specifiche.

Zero BS CRM ruota intorno alla semplicità e alla praticità, fornendo tutte le informazioni necessarie per comprendere i clienti in modo che nulla possa esserti di intralcio in questa operazione. E’ ottimo per siti di e-commerce, agenzie, startup, piccole imprese e chiunque desideri gestire al meglio le relazioni con i clienti.

WP ERP è una soluzione HRM, CRM e di contabilità per WordPress. Ecco i relativi acronimi: Gestione delle risorse umane aiuta a gestire la struttura della tua azienda e le informazioni sui dipendenti, incluse le vacanze e le richieste di ferie; CRM (Customer Relationship Management) aiuta a gestire i rapporti con i tuoi clienti, inclusi i profili e i log dei clienti, Contabilità ti aiuta a vedere le transazioni all’interno della tua organizzazione in tempo reale  e gestisce la contabilità. Quindi, se stai cercando un plug-in che si occupi di vari aspetti della tua azienda, WP ERP offre molte funzionalità.

“Per le citazioni su WordPress usate Cite, Academic Blogger Toolkit o, più semplicemente, imparate a formattare il testo”

Cit. Confucio Developer

I migliori plugin per WordPress LMS

Negli ultimi anni i corsi online sono esplosi, offrendo agli utenti una vasta gamma di percorsi formativi e istruttori che propongono corsi praticamente su… tutto! I plug-in LMS (abbreviazione di Learning Management System) possono aiutarti a sviluppare e monetizzare i tuoi corsi tramite la piattaforma WorPress.

LearnDash è un popolare plug-in LMS utilizzato da alcune grandi università, come quella del Michigan, e realtà più piccole, come WP Elevator e Pro Blogger. Ti aiuta a creare corsi online personalizzati e dettagliati, sia che tu voglia creare corsi gratuiti o accettare pagamenti e monetizzare direttamente i tuoi corsi, LearnDash ha tutte le funzionalità di cui hai bisogno.

LifterLMS è un altro plug-in di WordPress LMS da utilizzare per la creazione di corsi online. E’ particolarmente popolare con i siti WordPress: ad esempio, è utilizzato da WP101  e Divi Academy. A differenza di LearnDash, LifterLMS è un plugin core gratuito su WordPress.org, che puoi estendere con alcune componenti aggiuntive come: quiz avanzati, apprendimento sociale, gateway di pagamento, assegnazioni.

Siamo quasi alla fine di questa immensa lista

..e spero ovviamente sia di tuo gradimento…

I migliori plugin per directory di WordPress

Vuoi creare un elenco di aziende che si trovano in una determinata area geografica o appartenenti ad uno specifico settore industriale? Se la risposta è sì, è necessario un plug-in directory che ti aiuti a mantenere tutto organizzato per facilitare la ricerca.

Business Directory Plugin ti aiuta a creare una directory simile a Yelp per la nicchia che hai prescelto. E’ un plug-in gratuito che puoi integrare con altri modelli Premium se ne hai necessità. Puoi creare elenchi gratuiti o premium. Con i moduli premium puoi anche aggiungere funzionalità come valutazioni, mappe, ricerche più dettagliate, elenchi rivendibili e altro ancora.

Geo Directory è un altro plug-in di directory aziendali che ti aiuta a realizzare un sito simile a Yelp oppure TripAdvisor. E’ progettato apposta per ridimensionare milioni di inserzioni. Le sue funzionalità sono parecchio estese e comprendono: recensioni, elenchi rivendibili, annunci Premium, directory multi-posizione, mappe view, eventi. Lo stesso team offre una serie di temi progettati per integrarsi con il plug-in di Geo Directory.

I migliori plugin per Forum WordPress

E’ difficile pensare che nel 2018 ci sia ancora qualcuno che ama intraprendere lo sviluppo di un nuovo forum tradizionale. Ma se vuoi veramente creare un forum di discussione sul tuo sito WordPress, allora hai bisogno di uno di questi plug-in specifici per forum!

bbPress: lanciato nel 2004, questo è il plug-in per forum WordPress per eccellenza. Infatti ancora oggi è utilizzato nei forum di supporto di WordPress.org, e questa è la dimostrazione di ciò che potrai ottenere. L’obiettivo di bbPress è di restare un programma leggero, quindi nel “core” non sono presenti tante funzioni. Ma siccome è molto popolare ed è conosciuto da parecchio tempo, puoi trovare tantissime estensioni utili per avere più funzionalità. Questo plug-in è anche supportato da Automattic, quindi puoi stare sicuro che non scomparirà presto dalla circolazione.

Buddy Pressun altro plug-in supportato da Automattic è Buddy Press, e può essere utile per aggiungere un forum al tuo sito WordPress. A differenza di bbPress, questo non è focalizzato solo sui forum. In realtà è stato pensato e realizzato per creare intere comunità online. Ma naturalmente è anche in grado di aggiungere un forum ad un sito, e puoi anche provare ad integrare questi due plug-in insieme (Buddy Press e bbPress) per creare un forum dotato di funzionalità utente più dettagliate.

I migliori plugin per le donazioni WordPress

Se stai eseguendo un programma no profit su WordPress o stai solo cercando di accettare donazioni all’interno del tuo sito, sappi che ci sono alcuni ottimi plugin per donazioni, utili per accettare donazioni una tantum o effettuare campagne di raccolta fondi complete.

Give è un plug-in core gratuito con diverse estensioni a pagamento. Stando ai “numeri”, è sicuramente il plugin di donazione WordPress più popolare. Nella versione gratuita, ti aiuta a creare moduli di donazione personalizzati direttamente nella dashboard di WordPress. Puoi persino aggiungere obiettivi, e consentire ai donatori di optare per importi predefiniti o personalizzati. Per gestire la campagna, puoi visualizzare informazioni dettagliate sull’attività di donazione direttamente sulla tua bacheca. Ci sono poi componenti aggiuntivi per ulteriori funzionalità come: più gateway di pagamento, donazioni ricorrenti, imposte fiscali in formato PDF, altro ancora.

Charitable è il secondo plug-in per donazioni più popolare su WordPress.org. Il modello è simile agli altri: un plug-in core gratuito con estensioni premium. Nella versione gratuita, puoi impostare moduli di donazione personalizzati per campagne illimitate. E’ possibile aggiungere obiettivi di donazione (comprese scadenze temporali), mentre i visitatori possono scegliere tra importi preimpostati o inserire i propri importi. Nel back-end sarai in grado di gestire i tuoi donatori e generare automaticamente ricevute di donazione. Puoi acquistare componenti aggiuntivi a pagamento per ottenere ulteriori funzionalità: campagne di raccolta fondi peer-to-peer, più gateway di pagamento, donazioni ricorrenti, altro ancora.

Continuiamo con

I migliori plugin immobiliari WordPress

Se vuoi vendere case, affittare appartamenti o elencare qualsiasi tipo di immobile sul tuo sito WordPress, uno di questi plugin immobiliari può aiutarti a portare a termine il lavoro.

Estatik è il plugin che ti dà la possibilità di mostrare i tuoi annunci immobiliari esattamente come vuoi tu. Il plugin include infatti un generatore di moduli per aiutarti a creare le tue inserzioni, oltre ad un gestore di schede per gestire le inserzioni sul back-end. Altre utili funzioni includono la ricerca automatica di AJAX, una visualizzazione mappa, il supporto per diversi agenti e molto altro.

Real Estate Pro è progettato per essere facilmente utilizzato perché è in grado di creare tutte le pagine e le categorie necessarie non appena viene attivato. E’ possibile visualizzare sia i noleggi che le case in vendita. Questo plugin è l’opzione ideale per chi desidera un modo facile e veloce per iniziare con un sito immobiliare WordPress.

I migliori plugin per l’abbonamento a WordPress

I siti di appartenenza ti consentono di gestire i membri e quali sono i contenuti disponibili per i diversi tipi di essi, oltre ad una serie di funzionalità minori. Tuttavia, per creare un sito di appartenenza è necessario partire da un plug-in specifico.

Ultimate Membership Pro ti aiuta a creare un sito di appartenenza completamente funzionante. Gli utenti possono registrarsi gratuitamente oppure pagando un abbonamento occasionale o ricorrente. Questo plug-in è ricco di funzioni, quindi ti conviene consultare l’elenco completo di esse per capire la portata di tale strumento.

Membership di Supsystic ti aiuta a creare community online private complete di moduli di registrazione personalizzati, funzionalità social, gruppi di membri e altro ancora. E ‘ più leggero di Ultimate Membership Pro, ma ha anche una versione gratuita. E se vai su Pro, puoi accedere alle restrizioni sui contenuti e agli abbonamenti.

I migliori plugin quiz per WordPress

Sia che tu voglia creare un divertente quiz in stile BuzzFeed o un sondaggio più serio, uno di questi plugin per quiz può aiutarti a svolgere meglio il tuo lavoro.

Quiz and Survey Master: fedele al suo nome, questo plug-in ti aiuta a creare tutti i tipi di quiz e sondaggi. Nello specifico, puoi includere una serie di domande tra cui: vero e falso, scelta multipla, cadere in picchiata, risposta aperta, numero, riempire gli spazi vuoti. Ogni quiz che crei può avere pagine illimitate di risultati a seconda di come hanno risposto gli intervistati. Puoi anche permettere alle persone di condividere i risultati sui social media per aiutare il tuo quiz a diventare virale.

WordPress Viral Quiz: questo plug-in si autodefinisce “BuzzFeed Quiz Builder”, e già questo dovrebbe darti un’idea dei tipi di quiz che con esso potrai creare. Puoi creare due tipi di quiz virali: trivia quiz e quiz sulla personalità. A seconda dei tuoi obiettivi, puoi anche utilizzare i quiz per generare abbonati email o social share.

I migliori plugin per WordPress PDF

Se hai bisogno di visualizzare PDF o documenti incorporati sul tuo sito WordPress, questi due specifici plug-in ti saranno di grande aiuto.

PDF Embedder è un modo semplice e pratico per incorporare i file formato PDF all’interno del tuo sito WordPress. I visitatori potranno utilizzare i pulsanti Avanti/Indietro per navigare nei tuoi documenti, e possono anche utilizzare la modalità schermo intero per una lettura senza distrazioni.

Google Doc Embedder utilizza il visualizzatore gratuito di Google Documenti per poter incorporare varietà diverse di file, inclusi i PDF. E’ possibile utilizzare tale strumento anche per incorporare file in formato DOC, XLS, PPT, ecc.

I migliori plugin per la verifica dell’età di WordPress

Per rispettare le normative, ad esempio se si tratta di un sito web di birra o liquori, potrebbe essere necessario impedire agli utenti minorenni di sfogliare il tuo sito. Ecco quali sono i principali plugin per la verifica dell’età.

Age Verify (Verifica dell’età) semplifica l’aggiunta di un gate di età a tutto o a parte del tuo sito WordPress. Il plug-in prevede anche la possibilità di selezionare una casella in modo che gli utenti che hanno effettuato l’accesso non debbano mai verificare la loro età e personalizzare il messaggio visualizzato.

Age Gate (Porta dell’età) offre agli utenti funzionalità simili ad Age Verify, ma con un design decisamente migliore. Anche qui puoi scegliere in che modo devono essere i vecchi utenti e se applicare una fascia di età a tutti i contenuti o solo a qualcuno. Puoi aggiungere anche altre funzionalità avanzate che ti permettono di: consentire agli utenti di selezionare una cartella con la voce “Ricordami”, aggiungere un controllo dell’età al modulo di registrazione, ignorare gli utenti loggati, evitare che i motori di ricerca vedano il cancello dell’età.

I migliori plugin per la gestione dei progetti WordPress

Sapevi che puoi utilizzare WordPress per gestire i tuoi progetti personali o quelli della tua azienda? Tutto ciò di cui hai bisogno è un plugin specifico per la gestione dei progetti!

WP Project Manager è un plugin per la gestione dei progetti con un elenco di funzionalità avanzate. Nella versione gratuita, puoi approntare un numero di progetti illimitato. Per ogni progetto gli utenti possono inviare un feed-back, e utilizzare elenchi e tappe per restare sempre organizzati. Con i componenti aggiuntivi (a pagamento) potrai inoltre aggiungere schede Kanban, diagrammi di Gantt, tracciamento del tempo e molto altro ancora.

Projectocopia è un ottimo plugin per la gestione dei progetti su piattaforma WordPress. Nel back-end ti aiuta a gestire i progetti con obiettivi intermedi e attività, oltre ad avere molte altre funzionalità. I clienti hanno la possibilità di supervisionare il progetto in ogni momento.

I migliori plugin per download manager di WordPress

Vuoi consentire agli utenti di scaricare file sul tuo sito, ma con più restrizioni rispetto all’hosting pubblico? Uno di questi plugin per download manager di WordPress potrebbe aiutarti ad avere un maggiore controllo.

WordPress Download Manager ti aiuta sia a caricare file, che a controllare chi può successivamente scaricare quegli stessi file. Per controllare chi scarica i tuoi file puoi utilizzare funzionalità come: protezione della password, controllo accessi di categoria, blocco IP, protezione CAPTCHA, altro ancora.

Scarica Monitor ti consente di gestire il contenuto scaricabile come se fosse un post personalizzato. E’ possibile inserire facilmente i download negli altri contenuti. Puoi anche tenere traccia dei conteggi di download e/o limitare i download solo agli utenti che si registrano al programma.

I migliori plugin di backup di WordPress

Se il tuo sito non dispone di un backup automatico come Kinsta, è necessario dotarsi di un plugin specifico di back-up per proteggere i dati presenti all’interno del sito.

VaultPress è un plugin di back-up e sicurezza basato su abbonamento di Automattic, la stessa società che sta dietro a WordPress.com. A seconda del piano, questo plugin offre backup automatici giornalieri o in tempo reale sul cloud storage di VaultPress. Dall’interfaccia di VaultPress è possibile facilmente scaricare o ripristinare uno dei tuoi backup.

ManageWP Worker semplifica la gestione dei tuoi siti WordPress, grazie anche al servizio di backup cloud premium. Nella versione gratuita è possibile eseguire il backup dei siti su una posizione esterna su base mensile (che è troppo lento per un sito occupato). Se si paga si può ottenere l’accesso al backup su richiesta, nonché cicli di backup settimanali, giornalieri o orari.

I migliori plugin di domande e risposte su WordPress

Se hai già avuto modo di conoscere un plugin per i forum, puoi perfezionarlo aggiungendo questo più specifico per domande e risposte su piattaforma WordPress.

DW Domanda e Risposta crea un forum di domande e risposte sul tuo sito completo di upvotes, conteggi delle visualizzazioni e conteggi delle risposte. I lettori possono votare la risposta migliore e chi la invia può persino chiudere un argomento dopo aver risposto alla domanda. Se non vuoi che gli ospiti abbiano accesso, puoi anche rendere le cose private, il che è l’opzione migliore per forum di supporto.

Risposte CM (CM Answers) offre agli utenti un approccio simile al precedente, inclusi i conteggi delle visualizzazioni e il conteggio delle risposte. I lettori possono ordinare le risposte in base alla qualità, e con i componenti aggiuntivi premium è inoltre possibile aggiungere funzionalità come i micropagamenti per creare ricompense a chi risponde alle domande.

I migliori plugin per lead generation di WordPress

Se si desidera creare un elenco di e-mail, è necessario disporre di un plugin di generazione di lead per farlo nella maniera migliore. Questi sono due dei migliori in circolazione.

OptinMonster ti aiuta a creare una varietà di diversi moduli per il tuo sito WordPress, utilizzando un editor drag-and-drop. Oltre a ciò, questo plugin è noto per la funzionalità dettagliata data dal targeting e dall’attivazione dei moduli, oltre che per la presenza di un test A/B per aiutarti ad ottimizzare i moduli.

Bloom (Fioritura) è un plugin che fa parte del pacchetto Elegant Themes Membership. Ti consente di creare sei tipi diversi di moduli, inclusi slide-in e popup. Puoi utilizzare il targeting a livello di pagina per abbinare i tuoi moduli a contenuti specifici, mentre i trigger dettagliati ti consentono di controllare esattamente quando i tuoi moduli vengono visualizzati. Puoi anche utilizzare i trigger creativi come la visualizzazione del modulo dopo che un visitatore lascia un commento o acquista un prodotto. Anche Bloom include uno strumento di test A/B integrato per aiutarti ad ottimizzare il tasso di conversione.

I migliori plugin per la pubblicità e gli ads su WordPress

Se desideri trovare un modo più semplice per inserire e gestire annunci sul tuo sito WordPress, puoi scegliere un plug-in specifico dedicato alla pubblicità, che può farti risparmiare tempo e far accedere a nuove funzionalità.

Ad Inserter (Inseritore di Annunci) è un plugin flessibile che ti consente di inserire diversi tipi di annunci praticamente ovunque, sul tuo sito WordPress. E’ possibile posizionare annunci in posti specifici o utilizzare criteri casuali come “paragrafo casuale”. Puoi anche ruotare gli annunci e visualizzare le statistiche, per vedere come si comportano i diversi annunci, oltre alle numerose funzionalità.

AdRotate è un altro popolare plugin per la gestione della pubblicità. Ti aiuta ad inserire annunci ovunque sul tuo sito, pianificando anche la rotazione degli stessi e le statistiche in-dashboard. Con la versione Pro, puoi persino vendere direttamente gli annunci, impostare orari illimitati e altro ancora.

I migliori plugin di codice WordPress

Sei una di quelle persone che aggiunge costantemente snippet di codice al tuo sito? Questi plugin possono semplificarti la vita!

Code Snippets (frammenti di codice) offre un’interfaccia user-friendly per aggiungere al tuo tema tutti i frammenti di codice che desideri. Poiché ogni frammento di codice è separato, tu puoi attivare/disattivare i singoli frammenti secondo le tue personali necessità. Anche se cambi il tema, i frammenti di codice inseriti resteranno sempre gli stessi.

Head, Footer and Post Injections (Testa, piè di pagina e iniezioni) assomigliano molto ai frammenti di codice, ma sono incentrati soprattutto ad aiutarti ad aggiungere snippet di codice ad intestazione, footer e “pubblica contenuti”.

Le migliori colonne WordPress + plugin per la tabella

Hai bisogno di creare un tavolo o visualizzare i tuoi contenuti su una griglia? Questi due plugin specifici possono darti una mano.

Le colonne a griglia leggera ti aiutano a realizzare griglie reattive nei tuoi contenuti, utilizzando semplici codici brevi. E’ possibile specificare diverse larghezze per dispositivi diversi, nonché aggiungere le proprie classi CSS personalizzate o stili in linea.

Tablepress è uno dei plugin più amati, poiché semplifica la creazione di tutti i tipi di tabelle (che puoi importare da qualsiasi fonte, Fogli Google, Excel, ecc.) Puoi sempre modificare la tua tabella utilizzando un’interfaccia simile ad Excel direttamente nella dashboard di WordPress, insieme alle formule di base.

I migliori plugin per le email transazionali di WordPress

Le e-mail transazionali sono quelle e-mail più semplici che WordPress invia quando un nuovo utente si registra, richiede una nuova password, ecc. Molti plugin inviano questo tipo di e-mail (ad esempio WooCommerce invia un numero di e-mail transazionali per verificare lo stato di ordine di un utente). Se vuoi assicurarti che queste e-mail siano effettivamente recapitate nelle caselle di posta elettronica degli iscritti, un plugin di questo tipo può rivelarsi assai utile.

Mailgun ti aiuta a connetterti facilmente al servizio Mailgun per inviare le tue e-mail transazionali. Puoi inviare gratuitamente fino a 200 mail al giorno, dopo di che dovrai pagare per avere il servizio MailGun.

Un altro servizio che ti aiuta ad inviare e-mail transazionali in modo sicuro ed efficace è SendGrid.

I migliori plugin per marketing di affiliazione di WordPress

Per monetizzare il tuo sito WordPress puoi utilizzare alcuni efficaci plugin di marketing di affiliazione. Ecco quali sono.

Pretty Links (Bei collegamenti) ti aiuta a gestire e nascondere tutti i link di affiliazione che utilizzi sul tuo sito WordPress. Oltre a mascherare i tuoi collegamenti, puoi anche inserire facilmente link di affiliazione direttamente dall’editor di WordPress (non è necessario andare alla rete di affiliazione ogni volta che ti serve un collegamento). Con la versione Premium puoi anche collegare automaticamente determinate parole chiave, programmi di affiliazione split test e altro ancora.

Plugin di WordPress di Amazon Affiliate è un plugin che nello specifico: importa informazioni sul prodotto, mantiene aggiornate le informazioni presenti sul sito, crea rapidamente collegamento di testo affiliati, con prezzi che partono da 39 euro per ogni singolo sito.

I migliori plugin per commenti WordPress

Se i commenti presenti nel tuo sito WordPress sono troppo elementari e vorresti aggiungere qualche funzione extra, questi plugin per commenti possono aiutarti in questo.

Iscriviti ai commenti Reloaded è un plugin che permette ai commentatori di registrarsi per ricevere le notifiche via mail nel momento in cui altri utenti rispondono ai propri commenti. Puoi anche attivare l’opzione in base alla quale gli utenti devono confermare i loro abbonamenti. Tutte queste funzionalità vengono aggiunte utilizzando i normali commenti nativi di WordPress.

Postmatic semplifica il coinvolgimento degli utenti nella sezione dei commenti, consentendo loro di rispondere via e-mail, anziché costringerli a tornare sul tuo sito. E’ anche possibile che questo plugin invii digest di commenti filtrati per frequenza e qualità.

I migliori plugin di spam WordPress

Poiché WordPress è molto popolare, è un obiettivo succulento per gli spammer di tutto il mondo. Utilizzando però alcuni plugin specifici anti-spam, è possibile arginare questo spiacevole e comune fenomeno.

Akismet è uno dei migliori e più efficaci plugin per la riduzione dello spam nei commenti. Sviluppato da Automattic, è capace di filtrare la maggior parte dei commenti eliminando così lo spam trackback. La chiave API necessaria per utilizzarlo è gratuita per uso non commerciale.

Google Captcha è il plugin di BestWebSoft che ti permette di avere a disposizione: un formulario di registrazione, un modulo di accesso, un modulo per i commenti, un modulo di contatto, la forma personalizzata e altro ancora.

Che ne pensi? Vuoi dirci la tua?

Contattaci al volo utilizzando

il modulo contatti

la chat

i commenti

via email

insomma, come vuoi tu 😉

Gli altri plugin WordPress degli di nota

Prima di procedere ricordare sempre di diffidare di plugin non aggiornati da molto tempo, potrebbero causare malfuzionamenti o causare pericolosi bug di sicurezza. In linea di massima, è buona norma utilizzare i plugin il meno possibile, e solo in caso di effettiva necessità: normalmente, infatti, offrono nuove funzioni che inevitabilmente rendono a rallentare l’esecuzione delle pagine o possono creare fastidiosi conflitti. A volte, in caso di blog divenuti inaccessibili, è possibile disattivare tutti i plugin via FTP rinominando la cartella Plugin o da Phpmyadmin usando il comando sql UPDATE wp_options SET option_value = '' WHERE option_name = 'active_plugins';

  • Editorial Calendar: Semplifica la gestione dei post in funzione delle date, consentendo di scegliere la data di pubblicazione anche in funzionedei giorni della settimana.
  • Post pay counter: Indispensabile per la gestione di blog e redazioni con più autori, consente di gestire con facilità i pagamenti di chi scrive

Ottimizzazione

  • WP CleanFix: rende il DB più nel funzionamento. Efficace, ma fare prima un bel backup di sicurezza.
  • Smush.it: Grazie alle librerie Smush.it le dimensioni delle immagini mostrate vengono ridotte sensibilmente senza perdita di qualità. La differenza di velocità è visibile ad occhio nudo…
  • P3 – Plugin Performance Profiler: P3 è semplicemente il miglior metodo per capire quail plugin rallentano il nostro blog WordPress, o comunque dove poter operare per renderlo più veloce. Il tutto, in pochi ottimi grafici esplicativi.
  • Javascript Footer: Sposta i codici javascript nel footer. In tal modo, in tal modo, vengono eseguiti solo dopo la visualizzazione dei contenuti, che diventa dunque più rapida.

Sviluppo

  • Article Templates: on Article Templates puoi creare un template specifico per determinati articoli, sul quale aggiungere solo le informazioni specifiche. Molti blog lo richiedono…