Seleziona una pagina

Vuoi aprire un sito E-commerce di successo e non sai come fare? Sei nel posto giusto per trovare le risposte ad ogni tua domanda.

Oggi giorno creare un sito e-commerce per promuovere prodotti e servizi è diventata una vera opportunità di fare business online. Avere un sito e-commerce non tuttavia è garanzia di successo: p er questo è sempre buon consiglio affidarsi ad un professionista ed evitare il fai-da-te.

come creare un e-commerce di successo

Avere un E-Commerce: un’opportunità di business con grandi potenzialità

Alcuni esperti prevedono che l’e-commerce supererà le vendite di $ 2 trilioni di dollari nei prossimi anni; sempre più consumatori ogni giorno concludono acquisti online dal proprio pc o dal proprio smartphone. Si tratta dunque di un’opportunità davvero crescente per i venditori.

Tuttavia, anche le aziende che vendono il miglior prodotto nel proprio settore possono avere difficoltà a guadagnare online; le decisioni prese all’inizio del lancio di un E-Commerce svolgono un ruolo importante nel medio-lungo termine.

Ecco 7 fattori principali da valutare attentamente quando si pianifica il lancio di un E-Commerce.

E-Commerce: 7 fattori da considerare

Strategia di prezzo

Se hai deciso che i tuoi prodotti o servizi sono adatti al commercio online, la prima cosa da valutare oculatamente è la strategia di prezzo. Il prezzo dei prodotti è una delle decisioni più importanti. Se i margini sono molto bassi, devi valutare se sarai in grado di generare entrate sufficienti per supportare gli sforzi di marketing.

Analizza la concorrenza online e compara i prezzi praticati. Valuta se applicare codici promozionali o offrire ai clienti scontistiche personalizzate.

Organizza la vetrina dei tuoi prodotti

Una volta fissati i prezzi, puoi passare alla visualizzazione online e all’organizzazione dei tuoi prodotti. Una navigazione intuitiva sull’E-commerce è un fattore importante per favorire l’User Experience (UX) dell’utente e per aumentare le conversioni.

Anche le immagini e le descrizioni dei prodotti sull’E-Commerce sono estremamente importanti per convertire i visitatori in vendite.Se non hai immagini dei prodotti, vale la pena scattare foto di alta qualità. I consumatori online si aspettano che l’immagine online corrisponda al prodotto che ricevono.

Le descrizioni dei prodotti devono essere ben dettagliate e includere quante più informazioni possibili per rispondere alle domande più frequenti sul prodotto.

Piattaforma di e-commerce: quale scegliere?

Le due piattaforme di e-commerce più popolari sono WooCommerce e Shopify.

WooCommerce è una piattaforma di e-commerce WordPress e si integra perfettamente a qualsiasi sito WordPress. Se hai già un sito WordPress esistente, WooCommerce è un’ottima scelta perché puoi aggiungere un carrello installando un plugin.

WooCommerce è personalizzabile, ma anche facile da imparare e usare per i proprietari di negozi. L’unico aspetto negativo di WooCommerce è che è necessario uno sviluppatore web per aggiungere funzionalità complesse.

Shopify è una piattaforma estremamente popolare. Il suo grande vantaggio è essere all-in-one. Tuttavia, la personalizzazione su Shopify è più limitata di WordPress, poiché non è open source, ma le funzionalità e le app disponibili sono facilmente addizionabili.

Gestione spedizioni e inventario

La gestione dell’inventario è un fattore critico per i siti di e-commerce.

Inoltre, devi valutare se utilizzerai UPS, FedEx o altri corrieri per la gestione delle spedizioni. Ricordati di offrire alla clientela il reso gratuito.

Transazioni finanziarie

Presta attenzione al metodo con cui elaborerai le transazioni finanziarie. Un processore di pagamento, come PayPal, Stripe o Authorize.Net, consente ai tuoi clienti di pagare direttamente sul tuo sito con carte di debito o di credito.

La configurazione del processore richiede diversi passaggi e può assorbire del tempo. Se PayPal è un’opzione comune, Stripe è diventato molto popolare negli ultimi anni, grazie alle sue tariffe e al processo di approvazione.

Piano d marketing

Elabora un piano di marketing ad hoc: tieni conto delle 4 variabili del marketing mix (Price, Promotion, Place, Product).

Pensa a come desideri indirizzare il traffico verso il sito. Pensi di investire in pubblicità a pagamento, come annunci Google o pubblicità su Facebook, o fare affidamento sull’ottimizzazione dei motori di ricerca? Tieni presente che la SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca) richiede molto tempo. Pay-per-click e altre strategie pubblicitarie offrono risultati più rapidi.

L’email marketing è un aspetto importante per qualsiasi attività di e-commerce. Il modo migliore per farlo è quello di impostare un sistema di terze parti come Mailchimp o Constant Contact per gestire l’elenco di abbonati.

Per un sito E-Commerce il traffico è molto importante, ma è ancora più importante convertire il traffico in clienti veri e monetizzare le vendite.

Sicurezza e prestazioni del sito Web

Dopo aver investito in un sito di alta qualità, proteggi il tuo E-Commerce. Indipendentemente dalla piattaforma di e-commerce avviata, dovrai impostare i parametri di sicurezza per proteggere il sito.

Oltre alla sicurezza, i siti Web WordPress e WooCommerce richiedono una manutenzione regolare come aggiornamenti dei plug-in o aggiornamenti del software. “Saltare” questi aggiornamenti può causare problemi di sicurezza, prestazioni e funzionalità sul sito.

Anche la manutenzione è fondamentale per le prestazioni. Sui siti di e-commerce, la velocità di caricamento della pagina e le prestazioni del sito possono avere un impatto diretto sulle conversioni. Valuta anche la configurazione dell’hosting del tuo sito di e-commerce: ciò può influire sulle prestazioni.

Sei pronto per lanciare il tuo E-Commerce online? Per informazioni o per ricevere una consulenza personalizzata contattaci!